Edizioni precedenti

TORINO RIBELLE EDIZIONE 2006

La prima edizione di Torino Ribelle si è svolta ad Ottobre 2006.

Il 13 ci siamo trovati al Fenix nei Giardini Irreali nel centro di Torino: un luogo che fu animato da tre occupazioni: Alcova, Rosalia e appunto il Fenix sgomberate poi in occasione delle Olimpiadi di quell’anno nel tentativo dell’allora sindaco Sergio Chiamparino di aggiustare l’immagine della città “per bene”. Il Fenix, punto di riferimento per il movimento antagonista torinese fu rioccupato molte volte nella sua storia, anche in altre zone di Torino, l’ultima è stata quella del 2009 “Fenix3 ” nella ex-Università di Economia e Commercio in Piazza Arbarello.

Il 14 a causa della pioggia, la rassegna fu spostata al Mezcal Squat occupato da appena 2 mesi il 4 Agosto 2006. Dopo la proiezione dei restanti lavori vennero premiati:

Premio Torino Ribelle: “Non aprite quello Squat”;

Premio Miglior Attore: Michellone “Non aprite quello Squat”;

Premio Miglior Attrice: Pappaboy che interpreta Bladimiraz in “Klook-Storia di Bladimiraz”;

La serata continuò con una festa sfrenata, in cui si vestirono i panni dei migliori personaggi del grande schermo, che concluse la rassegna.

Per volantini, promo e Bando di concorso vai alla pagina Scarica & Diffondi, per saperne di più sulla rassegna vai alla pagina Torino Ribelle.Vuoi essere dei nostri? Visita la pagina Partecipa e leggi il Bando di concorso, se hai altri dubbi contattaci!

TORINO RIBELLE EDIZIONE 2007

La seconda edizione di Torino Ribelle si è svolta a Settembre 2007.

Le opere furono proiettate il 21 al Fenix e premiate il 22 davanti a Palazzo Nuovo: una università che all’esterno disponeva di lunghe gradinate, dove chiunque poteva sedersi e passare un pò di tempo in compagnia, oggi distrutte dal delirio rinnovatore e speculatore del comune.

Tra i vincitori:

Premio della Critica: Franz “Il braccio”;

Premio Migliore Attrice: Pappaboy che interpreta Bladimiraz in “Klook”;

Premio Miglior Attore: Jena in “Cosa Selvaggia” di Jena e Magilla;

Premio Migliore Documentario: Pitta “Un anno di manicomio, cinque giorni da pazzi”;

Premio Torino Ribelle: “Megalominchia” di Magilla&MG05

Per volantini, promo e Bando di concorso vai alla pagina Scarica & Diffondi, per saperne di più sulla rassegna vai alla pagina Torino Ribelle.Vuoi essere dei nostri? Visita la pagina Partecipa e leggi il Bando di concorso, se hai altri dubbi contattaci!

TORINO RIBELLE EDIZIONE 2011

Dopo quattro anni di pausa Torino Ribelle risorge più ribelle che mai! La terza edizione è preceduta da tre cortissimi promozionali, che troverete nella sezione Scarica & Diffondi, per rilanciare con sarcasmo e simpatia la rassegna interrotta per troppo tempo.

La prima proiezione, il 21 Ottobre, è stata in Piazza Madama Cristina nel cuore del quartiere popolare di San Salvario. Per la seconda proiezione e le premiazioni abbiamo occupato la centralissima via ai piedi del simbolo di Torino: la Mole Antonelliana. Sono stati premiati:

Premio Torino Ribelle: Martino “Ogni mattina nascere e morire”;

Premio della Critica: Giacomo “La dieta del respiro di Kappa”;

Premio “Puzzle” Miglior Montaggio: Isotta “No Loco”;

Premio Migliore Colonna sonora: Kebab Videos “Paneduro”;

Premio Migliore Fotografia: Christina “L’atélier du chat perché”;

Premio Migliore Montaggi: Tzara Kasjitcha “Noi viviamo”;

Premio alla Carriera “Orsetto d’Oro”: Jena.

Per volantini, promo e Bando di concorso vai alla pagina Scarica & Diffondi, per saperne di più sulla rassegna vai alla pagina Torino Ribelle.Vuoi essere dei nostri? Visita la pagina Partecipa e leggi il Bando di concorso, se hai altri dubbi contattaci!

TORINO RIBELLE EDIZIONE 2012

torino ribelle 4

L’edizione 2012 è una delle più partecipate, sia dai videomaker che dal pubblico.

Per la prima serata viene occupata un’altra piazzza del salotto torinese: Piazza Carlo Alberto. L’acclamazione è tanta che persino Carlo Alberto in sella al suo cavallo regge un volantino di Torino Ribelle, mentre è circondato da chi, non trovando posti a sedere si è seduto sul suo monumento.

La serata delle premiazioni viene di nuovo incorniciata dalla Mole Antonelliana e la via ai piedi del monumento viene gremita da una folla inaspettata. E sarà proprio questa folla a decidere i vincitori del premio Torino Ribelle 2012: “La casa è di chi l’abita” degli occupanti di Via Muriaglio 11.

Premio “Animazione della Madonna”: “Pio pio”;

Premio Miglior Stuntman: “The Fagian” TheXperiment Prodacscion;

Premio Migliori Costumi: “Doom Monopolium” ;

Premio della Critica: “Scacco pazzo” di La vita Pazza;

Premio Migliore Fotografia: “Fototessera”;

Per volantini, promo e Bando di concorso vai alla pagina Scarica & Diffondi, per saperne di più sulla rassegna vai alla pagina Torino Ribelle.Vuoi essere dei nostri? Visita la pagina Partecipa e leggi il Bando di concorso, se hai altri dubbi contattaci!

TORINO RIBELLE EDIZIONE 2013

IMG_0552

Per la quinta edizione del Festival vengono riproposte le location più suggestive degli anni passati. Quindi come l’anno precedente Piazza Carlo alberto, cuore del “salotto torinese”, e Via Montebello, ai piedi della Mole, hanno ospitato i numerosi video e partecipanti di quest’anno.

Caratterizza questa edizione la partecipazione al concorso da parte del team di Torino Ribelle con un cortometraggio dedicato all’incendio che nel Febbraio del 2013 ha distrutto il tetto del Barocchio Squat e dedicato soprattutto al lavoro che ne ha permesso la ricostruzione in soli 7 mesi.

Sarà per la qualità del video o per la solita giuria prezzolata che ha influito sulle scelte del pubblico, ma il video vincitore del Premio Torino Ribelle (e non solo) è “Blu Notte Ribelle”: 17 minuti partoriti in cinque mesi di duro lavoro negli studios occupati del Mezcal Squat.

torino ribelle 5

Gli altri vincitori sono:

Premio della critica: “Le avventure di Punchestain”;

critica

Premio “Macho”: “Lo spogliatoio” ;

macho

Premio “Migliori Costumi”: “DooMonopolyum 2”;

costumi

Premio “Miglior Attore non protagonista”: Il Cartonato di Guido in “Blu Notte Ribelle”;

drama

Premio “Dieci Decimi” alla post-produzione: Pitta con “Blu Notte Ribelle”;

Menzione speciale “Miglior Direttore della Fotografia”: Pise, per la brillante carriera e indiscussa abilità dimostrata nello “scrivere con a luce”.

fotografia

Per volantini, promo e Bando di concorso vai alla pagina Scarica & Diffondi, per saperne di più sulla rassegna vai alla pagina Torino Ribelle.Vuoi essere dei nostri? Visita la pagina Partecipa e leggi il Bando di concorso, se hai altri dubbi contattaci!

TORINO RIBELLE EDIZIONE 2014

Dopo sette lunghi anni i video di Torino Ribelle ritornano sul peggiore muro della vostra città: Fenix! Ma questa sesta edizione non è solo segnata da questo ritorno ma anche dagli inaspettati video pervenuti al concorso… Tra dramma e delirio, isteria e bondage le proposte di quest’anno sono state spettacolari e sono state giustamente premiate ai piedi della Mole:

Premio “Horror gourmet”: “Villa Misteria” di Villa Isteria Occupata;

horro gourmet

Premio “Miglior Regia”: “What young women ought to know” di GG Roccati;

regia

Premio “Kleenex d’Oro”: “Storie dal ventre della solitudine e della sua bellezza” di Snoopy;

kleenex

Premio della Critica: “Extreme body art” di Mariolina Catalani;

critica 6

Premio “Effetti speciali”: “Il mestiere che entra” di Vittorio Capoferro;

effetti speciali

Premio “Torino Ribelle”: “At war with Satan” di KKWuKumprà;

torino ribelle 6

Per volantini, promo e BANDO DI CONCORSO vai alla pagina Scarica & Diffondi, per saperne di più sulla rassegna vai alla pagina Torino Ribelle, per altre domande o info vai alla pagina Contatti – Indirizzi.

TORINO RIBELLE EDIZIONE 2017

La settima edizione di Torino Ribelle apre con una novità assoluta: una sezione “Off”.
inaugurata quest’anno ha ospitato il lungometraggio di Alessio Nencioni “Possessione demoniaca”: una autoproduzione horror originale e di qualità nonchè ricca di spunti di riflessione sulla società moderna.

Il Festival vero e proprio viene ospitato dalle location più suggestive delle precedenti edizioni: Via Montebello, ai piedi della Mole, ed il Fenix occupato. Per la prima serata la fedeltà del pubblico di Torino Ribelle è stata messa alla prova. Un irrimediabile guasto ha costretto l’interruzione della serata che non sarebbe continuata senza l’aiuto del pubblico.
Infatti, il festival e tutta la sua attrezzatura sono stati letteralemente spostati dalla Mole fino al vicino Fenix.

La serata delle premiazioni viene di nuovo incorniciata dal Fenix occupato e il giardino ai suoi piedi viene gremito da una folla inaspettata.
E sarà proprio questa folla a decidere i vincitori dei premi:

Premio Miglior Regia: “Dodici per cento” di Gianluca Notarrigo e Fabrizio Boi;

Premio Migliore Fotografia: “Ecate” di Tommaso Frangini;

Premio della Critica: “Il gelato” di Silvio Muccino;

Premio Effetti speciali: Giovanni Lamarmora – professionista dello spaccio
fornitore ufficiale di Daniele Cargnino, regista di “Xeroderma” e “Il tuo respiro sullo specchio”;

Menzione speciale: “Traum” di Alex Memento;

Premio Torino Ribelle sezione Videoclip: “Partigiano zombie” di Bonerattler

Caratterizza questa edizione la partecipazione al concorso di due cortometraggi in particolare: “Traum” un incantevole e terrificante incubo visuale e “Una vita da Splendido” video di esordio di un gruppo improvvisato tutto dedicato a un uomo straordinario. Entrambi concorrenti per il titolo di vincitore della rassegna, entrambi acclamatissimi da pubblico e giuria. Sarà per la dedica finale o per la solita giuria prezzolata che ha influito sulle scelte del pubblico, ma il video vincitore del Premio Torino Ribelle è “Una vita da Splendido”.

Per volantini, promo e Bando di concorso vai alla pagina Scarica & Diffondi, per saperne di più sulla rassegna vai alla pagina Torino Ribelle.Vuoi essere dei nostri? Visita la pagina Partecipa e leggi il Bando di concorso, se hai altri dubbi contattaci!

TORINO RIBELLE EDIZIONE 2019

Una edizione letteralmente senza precedenti! Con venti cortometraggi in concorso e un notevole lungometraggio in sezione OFF – 77 no commercial use di Luis Fulvio – acclamati da un pubblico numerosissimo a tutti e tre gli appuntamenti.
Un pubblico che come al solito ha saputo stupire gli organizzatori e le organizzatrici del Festival decretando quello che è stato un premio Torino Ribelle unico nel suo genere.
Ma prima l’elenco degli altri premiati:

Premio Miglior Fotografia: Alex Memento e Tuby Divorami “Merga bien”

Premio Miglior Colonna sonora originale: Carlo Reposo “Destroy”

Premio Miglior Cartone: Gianluca Notarrigo “Outside of the box”

Premio Miglior animazione: Fratelle Porta “Prudence”

Tessera fedeltà Torino Ribelle al regista Daniele Cargnino

E il premio Torino Ribelle per la prima volta è andato ex aequo a: “500 euro” di Nessun rimborso ed a “Vicini alla gente” di Paolo e Chiara. Dopo diversi spareggi l’applausometro ha indubbiamente decretato la vittoria di entrambi i corti, perciò è stato l’ospite della serata, il protagonista del video promozionale di quest’anno Scintillanti a dividere equamente il premio con la sua provvidenziale accetta!

Per volantini, promo e Bando di concorso vai alla pagina Scarica & Diffondi, per saperne di più sulla rassegna vai alla pagina Torino Ribelle.Vuoi essere dei nostri? Visita la pagina Partecipa e leggi il Bando di concorso, se hai altri dubbi contattaci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *